Il G.A.B. Gruppo Aeromodellistico Bergamasco nasce per la passione di questo hobby da parte di alcuni amici gia nel dopoguerra. Ufficialmente solo nel 1951 si costituisce il gruppo che tutti oggi conosciamo, in quanto solo in quella data venne creata la struttura organizzativa denominata G.A.B. Gruppo Aeromodellistico Bergamasco, ci piace ricordare che come primo presidente del nuovo gruppo fu eletto Brembilla Riccardo e tra i primi soci Colombo Renzo, Villa Sergio, Dallari, Grazioli. Da allora, come naturale, molte cose sono cambiate in quanto nonostante il gruppo possa vantare parecchi anni di anzianità, l’attività di volo, che è il cuore di questo hobby, e stata nel passato parecchio travagliata.

Appena nato, il gruppo svolse l’attività di volo all’interno dell’aeroporto militare di Orio al Serio, ed esattamente al termine di un raccordo ove si trovava, e si trova tutt’ora, la piazzola circolare utilizzata durante la guerra dai tedeschi per la taratura delle bussole degli aerei. Successivamente, con la costruzione all’interno dell’aeroporto della pista per il volo degli aerei del Aero club e vista la vicinanza della stessa alla nostra piazzola, ci spostammo su un raccordo dell’ aeroporto militare, e dopo poco dove attualmente sorge l’aeroporto civile di Orio al Serio. Dall’area dell’aeroporto, ci trasferimmo al campo di volo di Grassobbio, dove per qualche anno volammo serenamente, ma anche qui, il progetto del nuovo asse interurbano rese incompatibile l’attività di volo. Finalmente, nel 1985 venne individuato lungo il fiume Serio in Ghisalba, una zona che sembrava fatta apposta per poter creare un nuovo campo di volo. La zona anche se piena di sassi, era pianeggiante, senza ostacoli da tutti i lati e lontano da abitazioni ed insediamenti.

Detto fatto, i soci iniziarono a versare quote volontarie per acquisire il terreno che sembrava fatto apposta per farci una pista di volo con tutti gli annessi e connessi. La lungimiranza e l’entusiasmo degli iscritti di allora ha permesso, dal 1987, di avere un campo tutto nostro, e che campo! : L’ area acquisita, di 75.000 mq è situata in una bellissima zona all’interno del Parco del Serio e ha permesso di creare: una pista in asfalto di 12 x 105 metri con relativo raccordo e parcheggio per modelli, una vasta area piantumata attrezzata per pic-nic, zona relax e il parcheggio autoveicoli. Attualmente il gruppo conta mediamente oltre 100 soci, che suddivisi nelle varie specialità, coprono tutto il panorama aeromodellistico possibile; volo sportivo, riproduzioni, acrobazia, veleggiatori, elettrici e turbine, con la sola esclusione dei modelli pulso ed elicotteri.